Open Arms, Italia Viva lancia un salvagente a Matteo Salvini: 3 senatori renziani non voteranno sull’immunità

Matteo Salvini
L'ex ministro degli Interni Matteo Salvini (foto Kontrolab)

Italia Viva si ‘sfila’, non voterà sulla vicenda Open Arms al voto questa mattina nella giunta delle immunità del Senato. Si decide sul via libera al processo contro Matteo Salvini, per le accuse di sequestro di persona e rifiuto di atti di ufficio in merito alla vicenda dei migranti della nave Open Arms quando rivestiva il ruolo di ministro dell’Interno.

«Italia Viva ha deciso di non partecipare al voto sulla vicenda Open Arms – ha affermato il capogruppo Iv in giunta Francesco Bonifazi –  ci rimettiamo dunque all’aula. Non c’è stata a nostro parere un’istruttoria seria, così come avevamo richiesto sia in questo caso che nella precedente vicenda Gregoretti. La motivazione principale per cui Italia Viva decide di non partecipare al voto risiede però nel fatto che, dal complesso della documentazione prodotta, non sembrerebbe emergere l’esclusiva riferibilità all’ex Ministro dell’Interno dei fatti contestati».

Leggi anche / Open Arms, la Giunta vota sul processo a Salvini: numeri sul filo. E l’udienza sulla Gregoretti slitta a ottobre

I fatti, risalenti all’agosto del 2019, riguardano la cronaca del ‘blocco’ dell’imbarcazione con a bordo dei migranti, restata ferma al largo per decisione del Viminale prima dello sbarco a Lampedusa.  Il presidente della giunta, l’azzurro Maurizio Gasparri, ha proposto che la richiesta di autorizzazione a procedere venga respinta. Sono 3 i senatori di Italia Viva che non parteciperanno, i compenti della giunta sono 23: 8 voti sono a favore del processo (5 del M5s, uno del Pd, uno di Leu e uno del gruppo misto), mentre i contrari sono 10 contrari (4 di Forza Italia, 5 della Lega, uno di FdI).

Leggi anche:
– 
Torre Annunziata: 19 arresti per spaccio di droga, estorsione ed armi
– 
Fase 2, il Governo placa le polemiche sugli assistenti civici: sì alla sorveglianza ma non avranno compiti di polizia
– 
Campania alla disfida dei baretti, De Magistris: «Apro tutto anche di notte». L’Unità di Crisi: «Rispettare le ordinanze»
– 
Marano, scacco alla camorra: 16 arresti. Decimata la frangia dei fedelissimi al capoclan Giuseppe Polverino | Gli arrestati
– Coronavirus, 92 vittime in 24 ore e 300 nuovi casi. Migliora la situazione in Lombardia
Bimbo di 3 anni si sporge dalla balaustra e precipita dal quarto piano nel Lodigiano
– Napoli, 38enne accoltellato a piazza Bellini: fermato un 34enne
– Open Arms, la Giunta vota sul processo a Salvini: numeri sul filo. E l’udienza sulla Gregoretti slitta a ottobre

martedì, 26 Maggio 2020 - 10:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA