Ercolano, sfiducia a Buonajuto: lo zampino del Pd fa infuriare Italia Viva. Rosato: «E questi fanno la morale a noi»

ettore rosato
Ettore Rosato

Indignato per la mozione di sfiducia a firma (anche) Pd per il sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto. Ettore Rosato, presidente di Italia Viva, partito a cui Buonajuto ha aderito dall’ottobre del 2019, si esprime sulla mozione di sfiducia presentata contro il primo cittadino questo pomeriggio da 13 consiglieri.

Leggi anche / Ercolano, traballa il mandato di Ciro Buonajuto: 13 consiglieri chiedono la sfiducia e lui li sfida:« Non ho paura»

«A Ercolano – afferma – un pezzo del gruppo consiliare del Pd, su indicazione della segreteria provinciale, ha presentato assieme alla destra una mozione di sfiducia al nostro sindaco Ciro Buonajuto. Per quale motivo? Per aver affrontato in prima linea un’emergenza sanitaria e sociale senza precedenti? Per aver denunciato la scarcerazione dei boss legati a quel territorio? Per aver costruito una caserma dei carabinieri nel fortino della Camorra o, forse, per aver lanciato un grido di allarme per la crisi economica che attraversano le attività? Una vergogna. E questi sono gli stessi che ogni giorno vengono a fare la morale a noi».

Leggi anche:
– 
Ercolano, traballa il mandato di Ciro Buonajuto: 13 consiglieri chiedono la sfiducia e lui li sfida:« Non ho paura»
– 
Elezioni regionali, 5 governatori scrivono a Mattarella per anticipare la data del voto. C’è anche De Luca
– 
Positivo al test rapido per il Covid 19 all’imbarco per Ischia, turista in ospedale. In Campania i contagi continuano a calare
– 
Bufera sulla procura di Trani, il magistrato Capristo va in pensione (e spera di tornare libero) e parla per un’ora dinanzi al gip
– 
Election day, spunta l’ipotesi di voto elettronico: sarà sperimentale, con urna digitale o con applicazione dedicata
Ucciso perché aveva lasciato l’amante, condanna a 30 anni per la donna e per i 2 esecutori. Il pm voleva l’ergastolo

 

giovedì, 28 maggio 2020 - 19:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA