Concerto annullato e rimborsato col voucher, McCartney bacchetta il Governo: «Decisione scandalosa e solo italiana»

paul mccartney
Nella foto dal suo profilo facebook, Paul McCartney alla chitarra e Ringo Starr sullo sfondo

I biglietti per i concerti italiani di Paul McCartney (due tappe, una a Napoli il 10 giugno ed una a Lucca Summer Festival il 13 giugno, entrambi annullati a causa dell’emergenza Coronavirus) non saranno rimborsati come avviene in altri Paesi, ma otterranno un voucher. Una decisione passata sotto silenzio ma che arriva all’attenzione del pubblico grazie al post della star britannica che ha deciso di scrivere (in italiano) un post fortemente critico contro il Governo.

Parla di decisione scandalosa, l’ex Beatle, perché quanto sta accadendo sul circuito dei biglietti in Italia non ha esempi simili in altri Stati dove invece chi si è visto annullare l’atteso concerto è stato rimborsato completamente. «È veramente scandaloso che coloro che hanno pagato un biglietto per uno show non possano riavere i loro soldi – scrive il cantautore – Senza i fan non ci sarebbe musica dal vivo. Siamo fortemente in disaccordo con ciò che il governo italiano e Assomusica hanno fatto».

Paul McCartney, dalla sua pagina Facebook, prende una netta posizione contro la decisione, tutta italiana, che ha scatenato molte polemiche, soprattutto per il suo tour estivo, che avrebbe fatto tappa il 10 giugno a Napoli e il 13 giugno a Lucca Summer Festival e che non è stato possibile riprogrammare per l’anno prossimo, obbligando così il pubblico a ripiegare su un concerto di qualche altro artista.

«A tutti i fan degli altri Paesi che avremmo visitato quest’estate è stato offerto il rimborso completo – continua il post – L’organizzatore italiano dei nostri spettacoli ed i legislatori italiani devono fare la cosa giusta in questo caso. Siamo tutti estremamente dispiaciuti del fatto che gli spettacoli non possano avvenire ma questo è un vero insulto per i fan».

Leggi anche:
– 
Torre del Greco, bomba carta esplode davanti ad attività di noleggio auto
– 
Lotta al caporalato, 52 arresti tra Calabria e Basilicata: la Finanza sequestra 14 aziende agricole
– 
Roma, spaccio negli orti di San Basilio: 38 arresti. Un intero quartiere trasformato in mercato della droga aperto h24
– 
Undicenne muore annegato nel fiume Brenta, fatale un gioco con i fratelli: la madre tenta il suicidio, è salva
– 
Coronavirus, in Campania un nuovo contagio e zero vittime. La Regione sospende le tasse: stop al bollo auto
– 
Detenuto nasconde microcellulare nelle parti intime, la scoperta nel carcere minorile di Airola: allarme dei sindacati
– 
Stop ai balli lenti e ai drink al bancone, sì ai matrimoni senza buffet e al plexiglas al cinema: le regole delle Regioni
– 
Carcere per i giornalisti, la Corte Costituzionale rinvia: il Parlamento ha un anno di tempo per una nuova legge

 

mercoledì, 10 giugno 2020 - 10:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA