Muore durante un controllo della polizia stradale, la procura apre un fascicolo d’inchiesta

Polizia

La Procura di Parma ha aperto un fascicolo di inchiesta per fare chiarezza sulla morte di un uomo di 63 anni nato Salerno ma residente a Fidenza (Parma). L’uomo ieri sera è stato fermato nel suo paese di residenza, in via Martiri della Libertà, da una pattuglia della polizia stradale, perché alla guida senza cinture, sanzione per cui era già stato fermato in altre occasioni. Avrebbe dato in escandescenze iniziando anche a spintonare gli agenti e, mentre i poliziotti tentavano di ammanettarlo, si sarebbe accasciato, probabilmente per un malore improvviso.

Sul posto sono arrivati i mezzi del 118 che hanno cercato di rianimare l’uomo, ma non c’è stato nulla da fare. Nei prossimi giorni verrà effettuata un’autopsia per stabilire le cause del decesso. Le indagini sono state affidate alla squadra mobile della Questura di Parma.

Leggi anche:
Diede fuoco all’ex moglie per ucciderla, chiesti 20 anni: l’uomo evase i domiciliari a Ercolano per raggiungere la donna
Omicidio Sacchi, il miglior amico condannato per l’acquisto della droga che innescò il delitto di Luca
Zanardi, le condizioni restano critiche. I medici: «Il percorso non sarà breve, avremo bisogno di tempo»
– Elezioni regionali, il centrodestra trova l’accordo sui candidati in 4 regioni: in Campania c’è Caldoro, Fitto in Puglia
 Like sotto post che inneggia ai forni crematori, consigliere leghista poliziotto nella bufera a Ferrara

lunedì, 22 Giugno 2020 - 17:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA