Coronavirus, morti al minimo ma guardia alta sui focolai. A Mondragone +23 positivi, chiuso un mattatoio a Mantova

palazzine ex cirio mondragone
Le palazzine ex Cirio a Mondragone (foto Kontrolab)

Sono 126 i nuovi contagiati da Coronavirus, in flessione rispetto a domanica quando erano stati 174. Di questi 78 sono in Lombardia, pari al 61,9%. Il numero totale dei casi sale così a 240.436. Le vittime invece fanno segnare un nuovo minimo a quota 6, dopo le 22 di domenica, una sola delle quali in Lombardia. Complessivamente i morti salgono a 34.744, secondo i dati del Ministero della Salute. I tamponi sono appena 27.218 nelle ultime 24 ore.

In Lombardia 1 deceduto, 78 positivi – Con 7.991 tamponi effettuati, sono 78 i nuovi positivi registrati in Lombardia (di cui 21 a seguito di test sierologici e 28 ‘debolmente positivi’), il totale sale dunque a 93.819. Sì è verificato un solo decesso (per un totale di 16.640), il dato più basso dal 22 febbraio. Stabile il numero dei ricoverati in terapia intensiva (43); mentre cala ancora quello negli altri reparti che sono 321 (-2). A Milano si sono verificati 36 positivi (18 in città), 13 a Bergamo, 9 a Brescia e zero a Lodi, Pavia, Sondrio e Como.

In Campania emergono 23 nuovi positivi dal focolaio di Mondragone. L’Unità di crisi della Regione, riferendo dello screening relativo al Comune di Mondragone e zone limitrofe, ha comunicato che sono emersi altri 23 casi, comprensivi di tutti i collegamenti ricostruiti, scaturiti dai tamponi effettuati nelle aree circostanti l’ex Cirio. Nell’intera Regione, invece, stando al bollettino aggiornato alla mezzanotte di ieri, si è registrato un solo caso positivo su 1.686 tamponi esaminati. Sono i dati, aggiornati alla mezzanotte di ieri, resi noti dall’Unità di crisi della Regione Campania. Ad oggi il totale dei positivi è di 4.666 persone su un totale di 279.246 tamponi.   Zero i decessi registrati (431 il totale) e due le persone guarite (ad oggi il totale è di 4.073, totalmente guariti).

Un secondo focolaio in un luogo di lavoro in Italia è stato invece individuato nel Mantovano all’interno di un macello chiuso dalle autorità dove si sono registrati 12 casi di Coronavirus. In Veneto il governatore Zaia ha annunciato test gratis per le badanti che torneranno da Paesi non-Unione europea per riprendere servizio in famiglie venete dal primo luglio.

Leggi anche:
Tatuaggi sulle braccia, il Tar di Bologna annulla la sanzione della perdita del grado per rimozione
Procura di Perugia, si insedia Raffaele Cantone: «Impegno per caso Palamara, ma non solo per quello»
Scontro tra furgone e tir sulla Milano-Napoli, due persone decedute nel Bolognese
Bologna, carabiniere investito da rapinatori in fuga: è grave. Ricercati i malviventi
Regionali in Campania, dopo gli attacchi di Salvini Cesaro jr non si ricandida e cita Turati per attaccare il leader leghista
– 
Sequestro di guanti in lattice nel porto di Genova: carico privo di autorizzazioni destinato ad azienda di Lecco

martedì, 30 giugno 2020 - 07:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA