Verona, donna trovata morta in un parcheggio di un centro termale

carabinieri scientifica
Sul posto i militari dell'Arma (foto Kontrolab)

Una donna di 47 anni è stata ritrovata morta questa mattina in un parcheggio al centro termale di Colà di Lazise, nel veronese. L’allarme è stato dato alle 6,30 di questa mattina da una giovane che stava facendo jogging. Il corpo di Micaela Bicego, 47 anni, era riverso a terra, accanto alla sua automobile, con il cranio fracassato.

Le indagini sono affidate al Nucleo investigativo del Comando provinciale dei carabinieri di Verona insieme alla Compagnia di Peschiera del Garda (Verona). Il magistrato di turno ha già disposto l’autopsia sul corpo della donna, che era separata e aveva un figlio. E’ stato quest’ultimo, 20 anni, a chiamare i militari segnalandone la scomparsa.

Leggi anche:
Scuola, il ministro Azzolina: «Garantiremo l’immissione in ruolo di 78mila docenti»
– 
Ponte Morandi, la gestione spetta ad Autostrade ma si tornerà a parlare di revoca. Toti: «Governo minacciato»
– 
Torre Annunziata, controlli dei carabinieri nel centro storico: trovate e armi e droga. Scoperti allacci abusivi
– 
Roma, caso Vannini: al via il processo d’appello bis per la morte del 20enne
Malore in montagna, grave il procuratore di Modena Giovagnoli: guidò le indagini sulla morte di Marco Biagi

mercoledì, 8 luglio 2020 - 14:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA