Zanardi, i medici avviano «la progressiva riduzione della sedazione». Resta grave il quadro neurologico

Alex Zanardi
Alex Zanardi

I medici dell’ospedale di Siena hanno avviato «la progressiva riduzione della sedo-analgesia» per Alex Zanardi, ricoverato in coma farmacologico. «In seguito alla riduzione della sedazione – spiega la direzione sanitaria – saranno necessari alcuni giorni per ulteriori valutazioni sul paziente da parte dall’équipe multidisciplinare che ha in cura l’atleta» e «permettere ogni prosecuzione del suo percorso terapeutico e riabilitativo».

«Attualmente – spiega l’ospedale Santa Maria delle Scotte di Siena – rimangono stabili i parametri cardio-respiratori e metabolici, permane grave il quadro neurologico e la prognosi rimane riservata». Alex Zanardi è ricoverato in terapia intensiva in seguito all’incidente del 19 giugno scorso con la handbike contro un camion. «La decisione – spiegano i sanitari – è stata presa in accordo con la famiglia del campione. Ulteriori informazioni sulle condizioni di salute di Zanardi verranno diffuse la prossima settimana in accordo con la famiglia».

Leggi anche:
– In casa quasi mille dosi di droga e 30mila euro in contante, coniugi in manette a Napoli
Parma, omicidio-suicidio nella notte: 40enne uccide la moglie e si toglie la vita
Carcere, due suicidi in 24 ore negli istituti penitenziari campani
Napoli, staccò a morsi l’orecchio al rivale in amore: sconto di pena al figlio del defunto boss Marino e di Tina Rispoli
Allontanato dalla Dna dopo i dialoghi con Palamara, il pm Sirignano torna in procura ma a Napoli Nord
«Io, violentata in un bar dei Navigli a Milano»: la procura apre un’inchiesta

 

giovedì, 16 Luglio 2020 - 17:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA