Procura di Roma, fissata l’udienza dinanzi al Tar per i ricorsi contro la nomina di Michele Prestipino

Il magistrato Michele Prestipino

Si terrà il 16 dicembre a Roma l’udienza dinanzi al Tar Lazio sui ricorsi presentati contro la nomina del procuratore di Roma, Michele Prestipino. A presentare le impugnazioni contro la delibera del Csm del 4 marzo scorso sono stati il procuratore generale di Firenze Marcello Viola e i procuratori di Firenze, Giuseppe Creazzo, e di Palermo, Francesco Lo Voi.

I ricorrenti sostengono che Prestipino non avrebbe i requisiti per essere nominato, non avendo mai diretto una Dda né essendo mai stato a capo di una procura. Viola, assistito dagli avvocati Girolamo Rubino e Giuseppe Impiduglia, era stato indirettamente danneggiato dalle intercettazioni del caso Palamara, in cui si parlava di lui come candidato sostenuto dallo stesso ex presidente dell’associazione nazionale magistrati e da due politici come Cosimo Ferri e Luca Lotti, quest’ultimo indagato proprio a Roma per la vicenda Consip.

Gli altri due candidati, Lo Voi e Creazzo, venivano invece visti negativamente dal gruppo che faceva capo a Luca Palamara. A prescindere da questo, tutti e tre sostengono di avere più titoli di Prestipino.

Leggi anche:
– 
Napoli, sfonda in auto la ringhiera in via Petrarca e precipita: 29enne estratto dalle lamiere | Video
– 
Corruzione: ai domiciliari sindaco, ex vicesindaco e comandante della Polizia municipale di Favignana
– 
Dia, 51 Comuni sciolti per mafia: dato più alto dal ’91. Al Nord professionisti e imprenditori si ‘propongono’ alle cosche
– 
Sentenza copia-incolla, il ministro Bonafede invia gli ispettori alla Corte di Appello penale di Venezia
– 
Palermo, nessuna vittima nel sottopasso allagato. Dopo il disastro la Procura valuta l’apertura di un’indagine
– 
Superbonus per le case, incentivi auto, cassa integrazione e tasse: tutte le novità del Dl Rilancio approvato a Senato
– 
Esame avvocato, la denuncia dell’UpAvv: «Lo slittamento dell’esito degli scritti altra tegola sui praticanti»

venerdì, 17 Luglio 2020 - 17:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA