Accusa un malore dopo un tuffo in piscina, deceduto un bimbo di 7 anni a Brescia

Ambulanza

Un bimbo di 7 anni è deceduto ieri pomeriggio, intorno alle 16, a Brescia. Secondo quanto ricostruito fino a ora il bambino, di origini straniere, si trovava nella piscina comunale quando si è tuffato in acqua e ha accusato immediatamente un malore. Immediati i soccorsi che hanno tentato di rianimarlo ma le condizioni sono apparse subito gravi ed era incosciente.

Sul posto è giunta l’ambulanza del 118 che lo hanno trasportato immediatamente agli Spedali Civili di Brescia, i medici del pronto soccorso non hanno potuto far altro che costatarne la morte. La Procura di Brescia ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo. Il piccolo stava trascorrendo la giornata in famiglia. Insieme a lui, infatti, c’erano i genitori e il fratello più grande.

Leggi anche:
Recovery fund, braccio di ferro Italia-Olanda. Conte a Rutte: «Se crolla il mercato sarai chiamato a risponderne»
Salerno, funzionario della Corte d’Appello positivo al Coronavirus: tamponi ai contatti e uffici sanificati
– Milano, monopattino elettrico contro un furgone: 31enne in gravi condizioni
Scontro frontale tra auto e camion, quattro morti in provincia di Bari
– 
Napoli, sfonda in auto la ringhiera in via Petrarca e precipita: 29enne estratto dalle lamiere | Video

lunedì, 20 Luglio 2020 - 08:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA