Ponte di Genova, iniziato il collaudo. Le operazioni dureranno una settimana

Collaudo Ponte Genova

Nella giornata di ieri si è svolto il primo giorno di collaudo sul nuovo ponte di Genova. Sulla struttura sono saliti  56 autoarticolati da 44 tonnellate l’uno e si sono posizionati a varie distanze, suddivisi in gruppi di 4. Il nuovo viadotto è stato quindi caricato con circa 2.500 tonnellate di peso complessivo. Le operazioni riprenderanno questa mattina mattina.

Le prove di carico potranno durare, stando alle stime dei tecnici, fino a 6 giorni. Le procedure, definite da Anas, Rina e PerGenova, daranno il via libera alla percorribilità del nuovo viadotto sul Polcevera. «Manca davvero poco ormai… sul ponte di Genova questa mattina sono iniziate le prime prove di collaudo, che andranno avanti nei prossimi giorni. Questo cantiere non si è mai fermato, neanche durante l’emergenza Covid, e grazie al lavoro incessante di tanti è diventato il simbolo dell’Italia che può e deve realizzare i suoi obiettivi. In Liguria costruiamo il futuro, oggi e domani, nonostante tutto e tutti. E ne siamo orgogliosi». Questo il commento del presidente di Regione Liguria Giovanni Toti su sui social.

Leggi anche:
– Novara, scoperta una ‘psico-setta’. Un 77enne e gli ‘adepti’ accusati di ridurre in schivitù donne e bambini
Coronavirus, 219 nuovi casi e vittime al minimo storico dall’inizio dell’emergenza
– Accusa un malore dopo un tuffo in piscina, deceduto un bimbo di 7 anni a Brescia
Recovery fund, braccio di ferro Italia-Olanda. Conte a Rutte: «Se crolla il mercato sarai chiamato a risponderne»
Salerno, funzionario della Corte d’Appello positivo al Coronavirus: tamponi ai contatti e uffici sanificati

lunedì, 20 Luglio 2020 - 10:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA