Sassari, sub ucciso da motoscafo: indagato il conducente dell’imbarcazione


E’ indagato per omicidio colposo il conducente del motoscafo che ieri pomeriggio, nel mare di Isola Rossa, ha travolto e ucciso il sub lombardo Andrea Sabbadini, 50 anni, originario di Cremeno, in provincia di Lecco. L’uomo iscritto nel registro degli indagati dal pm della Procura di Tempio Pausania, Nadia La Femina, è un turista milanese di 71 anni, di cui non e’ stata resa nota l’identità.

Anche la vittima era un turista, stava trascorrendo le vacanze con la famiglia a Costa Paradiso, villaggio turistico a pochi chilometri da Isola Rossa. Il motoscafo che con la sua elica ha tranciato una gamba al sub, morto poi dissanguato nonostante gli immediati soccorsi, è sotto sequestro per consentire agli investigatori di effettuare i rilievi sullo scafo. Il cadavere del sub e’ a disposizione dell’autorità giudiziaria, che per il momento non ha disposto alcuna autopsia. Le indagini sono condotte dai carabinieri della Compagnia di Valledoria e dai militari della Capitaneria di porto di Porto Torres.

Leggi anche:
– 
Istat, il Pil dell’Italia post quarantena è ai minimi storici: -12,4% nel secondo trimestre, -17,3% annuo
– 
Studi classici e una laurea in Storia, così l’ex killer di mafia per i giudici si è redento: concessa la libertà
– 
Viaggiava in auto con moglie e figlio e un carico di 7,5 kg di cocaina: arrestato un poliziotto
– 
‘Ndrangheta, estorsioni e armi: colpo alla cosca Labate. Carabinieri notificano 6 arresti
– 
Guerra per il monopolio del servizio di facchinaggio, 4 arrestati: aggredirono a sprangate dipendenti di ditta rivale
– 
In Campania +16 positivi, preoccupazione nel Nolano: 7 contagi e tamponi per bambini e dipendenti di un centro estivo
– 
Coronavirus, balzo dei contagi in Italia: +386 nuovi positivi, 3 decessi. Boom di casi in Veneto: 200 in un giorno

venerdì, 31 luglio 2020 - 13:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA