Carabiniere prova a sedare una lite, picchiato con caschi e sedie: ricoverato in gravi condizioni

Ambulanza

Un carabiniere fuori servizio è intervenuto, ieri notte, per sedare una lite ma è stato pestato selvaggiamente da un gruppo di persone. E’ accaduto intorno alla mezzanotte nel centro di Castellammare di Stabia (in provincia di Napoli). Il militare è stato aggredito e picchiato usando caschi e sedie come armi. L’uomo, colpito gravemente alla testa, ha perso conoscenza e le ferite hanno provocato una seria emorragia.

E’ stato soccorso dai tanti testimoni presenti alla scena, mentre gli aggressori sono fuggiti. Trasportato d’urgenza all’ospedale San Leonardo, le sue condizioni sono gravi. Il traffico è rimasto paralizzato e ne sono conseguite difficoltà anche per far arrivare l’ambulanza sul luogo dei soccorsi. Il 118 ha impiegato quasi mezz’ora.

Leggi anche:
– Incidente sul lavoro, un 45enne muore schiacciato dal suo trattore a Piacenza
– Perde il controllo dell’automobile e si schianta contro un guard-rail: deceduto a Pavia
– Covid, De Luca: «Carta d’identità obbligatoria al ristorante e controlli ai passeggeri dei bus dall’estero»
– 
Divise delle forze dell’ordine realizzate all’estero, interrogazione di Fdi sulla delocalizzazione delle aziende
– 
Salerno, termoscanner anti-Covid non in regola: maxi-sequestro della Finanza

sabato, 1 agosto 2020 - 10:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA