Edifici abbandonati lungo la spiaggia e a rischio crollo: sequestro d’urgenza disposto dalla procura a Castel Volturno

Località Bagnara a Castel Volturno
Località Bagnara a Castel Volturno

Rischio crollo per quattro immobili a Castel Volturno nel Casertano, la procura interviene d’urgenza e dispone il sequestro degli edifici.

Il provvedimento è stato firmato dalla procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ed eseguito dai carabinieri. I quattro edifici, che  insistono lungo le spiagge libere in località Bagnara, sono in stato di abbandono, senza infissi, e spesso vi trovano rifugio anche disperati senza fissa dimora.

Il reato ipotizzato è l’omissione di lavori in edifici che minacciano rovina, con pericolo per le persone. 

Leggi anche:
– 
Turismo, in Campania 3,7 milioni di euro con il bonus vacanze. Gli operatori di Napoli in cima alla classifica
– 
Bufera procure, sospeso il procedimento disciplinare a Ferri: atti alle sezioni unite della Corte di Cassazione
– 
Crociere sicure, Msc riparte con i tamponi anti-Covid per tutti passeggeri
– 
Università, dal 2021 primo dottorato italiano in intelligenza artificiale: intesa firmata con 5 atenei, c’è anche Napoli
– 
Perde il controllo dell’auto in curva e si schianta contro un furgone, muore un 23enne. Gravi 2 amiche che erano con lui
– 
La legge contro l’omofobia approda alla Camera. Ma la norma anti-discriminazioni dopo 20 anni spacca ancora la politica
– 
Turismo di Ferragosto, il Coronavirus non spaventa i vacanzieri: vendute 8 camere su 10. Sold out in Cilento e a Ravello
– 
Maxi essiccatoio di marijuana scoperto nella Piana di Gioia Tauro, carabinieri sequestrano 7mila piante | Video

lunedì, 3 Agosto 2020 - 16:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA