Lampedusa, 350 migranti imbarcati sulla nave quarantena Gnv Azzurra

Migranti
Uno sbarco di migranti (Foto Kontrolab)

Sono 350 i migranti, tutti tunisini, che sono stati finora imbarcati sulla nave quarantena Gnv Azzurra che si trova a Lampedusa. La nave ha complessivamente 1.000 posti. L’imbarco, sotto il monitoraggio di polizia e carabinieri, avviene a Cala Pisana. I migranti, con mascherine e zaini, salgono a gruppi di 10 e la Croce Rossa li disloca nei vari ponti.

I profughi giungeranno dall’hotspot di contrada Imbriacola, fino a quando tutti i posti disponibili non verranno riempiti. A causa del forte vento sull’isola (22 nodi), non si può procedere ulteriormente, in sicurezza, all’imbarco dei migranti ospiti dell’hotspot sulla nave-quarantena Gnv Azzurra. L’unità sta navigando sotto costa, al riparo dalle forti raffiche. Non appena calerà il vento, riprenderà il trasferimento.

Leggi anche:
– Droga e prostituzione in un centro di accoglienza, nove misure cautelari nel Messinese
– 
Distanziamento sui mezzi di trasporto, ordinanza controcorrente della Lombardia: possibile occupare il 100% dei posti
– 
Si aggravano le condizioni di Raffaele Cutolo, l’ex boss della Nuova camorra organizzata trasferito in ospedale
– 
Inchiesta sui Covid Hospital campani, indagata dirigente dell’Ufficio di gabinetto di Vincenzo de Luca
– 
Aggredisce il marito in strada lanciandogli addosso acido muriatico, arrestata. L’uomo è in gravissime condizioni

martedì, 4 Agosto 2020 - 14:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA