Cassino, i detenuti riqualificheranno le strade comunali: la società Autostrade li formerà e darà i materiali

Carcere Cassino

Alcuni detenuti del penitenziario di Cassino saranno formati e reimpiegati nella riqualificazione delle strade cittadine: è quanto prevede il protocollo di intesa firmato tra Autostrade per l’Italia, il Comune di Cassino e il ministero della Giustizia/Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria. Il percorso prevede una prima fase di formazione in aula dove verranno fornite nozioni di sicurezza sul lavoro e introdotte le tecniche del mestiere. A formare i detenuti saranno le maestranze di Autostrade per l’Italia che insegneranno a titolo gratuito. Inoltre Autostrade per l’Italia fornirà i materiali, i macchinari e le attrezzature necessarie allo svolgimento del lavoro.

La seconda parte del progetto prevede invece un periodo di esercitazione su strada dove, sotto la guida delle maestranze di Aspi, i detenuti potranno mettere in pratica quanto appreso durante le sessioni in aula. Alla fine dell’intera formazione, che avrà una durata di due mesi e mezzo, sarà rilasciato un attestato professionale grazie al quale le squadre potranno svolgere i primi interventi su strada nell’area metropolitana della città, come pulizia delle caditoie, riparazione delle buche a caldo e manutenzione della segnaletica orizzontale. Grazie a questo progetto i detenuti impiegati avranno modo di rendersi utili alla comunità, di apprendere un nuovo mestiere e avere così l’opportunità concreta di un re-inserimento sociale.

Leggi anche
Ex carabiniere ucciso, moglie e marito restano in carcere: la vittima uccisa mentre faceva jogging
– 
Coronavirus, Vladimir Putin annuncia: «La Russia ha il vaccino». Sua figlia è stata tra i primi a riceverne una dose
– 
Tre ragazzi positivi dopo vacanza fuori regione: a Ottaviano il sindaco dispone l’obbligo di mascherina all’aperto la sera
– Uccide il padre a colpi di mattarello, arrestato 28enne. La vittima aveva il divieto di avvicinarsi a moglie e figli
 Escursionista precipita da una roccia e muore: stava scalando il Monte Sernio con un amico per brindare alla loro amicizia
 Virginia Raggi si ricandida: Cinque Stelle davanti rebus del mandato bis. Orlando (Pd): «Roma merita di più»
– 
Viviana Parisi, oggi l’autopsia: dall’esito la verità sulla morte della donna. Ricerche senza sosta per trovare Gioele

martedì, 11 Agosto 2020 - 16:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA