Coronavirus, la decisione di un sindaco: tamponi ai bambini che devono ricevere la prima Comunione

elisa deo
Elisa Deo, sindaco di Galeata

I bambini che devono ricevere la prima comunione dovranno prima sottoporsi a tampone. Lo ha deciso il sindaco di Galeata, un paese sull’Appennino di 2500 abitanti appena, in provincia di Forlì. Elisa Deo, giovane prima cittadina, ha preso la decisione nei giorni scorsi e l’ha comunicata ieri ai cittadini. Preoccupata per l’aumento di contagi nella sua comunità, ha optato per una scelta radicale: far sottoporre a tampone anche i piccoli che domenica prossima affronteranno la comunione. Da circa dieci giorni a Galeata sono aumentate i casi: al primo contagio se ne sono aggiunti 6, i quarantenati sono oggi 26 e il Comune attende l’esito di altri tamponi. «Purtroppo il numero dei contagiati potrebbe aumentare – afferma il sindaco – considerato che alcune positività riguardano titolari di esercizi pubblici».

Analizzata la situazione, dunque, Elisa Deo ha deciso di fissare regoli stringenti. Domenica 6 settembre nel paesino ci saranno le prime comunioni, che vedranno coinvolti i bambini ma anche i familiari: «A fronte di ciò – afferma il sindaco – ho ritenuto necessario interpellare il servizio di Igiene Pubblica Ausl, dal quale ho avuto disponibilità per sottoporre a tampone tutti i bambini che riceveranno il Sacramento.
Visto che il tampone sarà su base volontaria, rendo noto, in accordo con il nostro Parroco Don Massimo, che coloro che non effettueranno l’esame, peraltro gratuito, non potranno partecipare al rito, a tutela degli altri bambini. Prendendo atto della situazione in evoluzione e considerato che alla funzione religiosa seguiranno momenti conviviali dove si potrebbero creare ingenti assembramenti senza avere il controllo di tutti i partecipanti, quale autorità sanitaria locale, al fine di garantire la massima tutela cittadina, invito fortemente ad evitare ricevimenti, pranzi, feste e ritrovi».    I test saranno eseguiti già oggi con una squadra ad hoc dell’Ausl che da Forlì salirà a Galeata e i risultati saranno pronti per domani.

Leggi anche:
– 
Decreto Lampedusa, agevolazioni fiscali per chi abita sull’isola e misure per i genitori con figli in quarantena
– 
Cadavere in un pozzo avvolto in una coperta, è il corpo di una donna scomparsa un mese fa. Fermato un uomo
– 
Operata per cancro alla gola, muore tre giorni dopo: la famiglia denuncia l’ospedale
– 
Coronavirus, Silvio Berlusconi ricoverato all’ospedale San Raffaele per accertamenti
– 
No alla proroga dei versamenti, commercialisti in rivolta contro il Governo: manifestazione e sciopero di 8 giorni
Migrante in fuga dal centro di accoglienza investito e ucciso da un’auto: feriti i tre poliziotti che lo inseguivano
– 
Camorra, operaio rapito e segregato in garage: il riscatto pagato dalla famiglia utilizzato per finanziare i clan
– 
Anziani truffati per giocare al casinò, 3 arresti: vittime adescate da due donne che fingevano interesse sentimentale
– 
Coronavirus, 112 detenuti sono ancora ai domiciliari: dopo l’inchiesta l’opposizione chiede le dimissioni di Bonafede

venerdì, 4 Settembre 2020 - 11:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA