Regionali Veneto, Lorenzoni: «Sono positivo al Coronavirus. Continuerò la campagna elettorale da casa»

Il candidato governatore Arturo Lorenzoni

Il candidato presidente del centrosinistra in Veneto, Arturo Lorenzoni, positivo al Coronavirus. Ad annunciarlo è stato lo stesso esponente politico. «Sto bene, continuerò la campagna elettorale da casa in autoisolamento, con incontri in teleconferenza. Come richiesto dalle autorità sanitarie, invito tutte le persone che mi hanno incontrato nell’arco degli ultimi 5 giorni a rivolgersi agli uffici delle rispettive aziende sanitarie per sottoporsi a tampone».

Questa mattina alle 11 era prevista una conferenza stampa a palazzo Moroni di Padova, con il segretario nazionale del Pd Nicola Zingaretti. Incontro poi annullato perché il candidato presidente del Pd presentava qualche linea di febbre e per questo motivo si è sottoposto subito al tampone.

Leggi anche:
– Decreto Lampedusa, Musumeci: «Misure inadeguate. Hanno deciso senza di noi»
Batterio killer in ospedale e neonati morti, arrivano gli ispettori del ministero della Salute. Le accuse degli ‘007’ regionali
– 
Decreto Lampedusa, agevolazioni fiscali per chi abita sull’isola e misure per i genitori con figli in quarantena
– 
Cadavere in un pozzo avvolto in una coperta, è il corpo di una donna scomparsa un mese fa. Fermato un uomo
– 
Operata per cancro alla gola, muore tre giorni dopo: la famiglia denuncia l’ospedale
– 
Coronavirus, Silvio Berlusconi ricoverato all’ospedale San Raffaele per accertamenti

venerdì, 4 Settembre 2020 - 17:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA