Voto ai 18enni per il Senato, il testo passa anche a Palazzo Madama ma è lite in maggioranza: Italia Viva si astiene

Senato
Il Senato della Repubblica

Via libera del Senato con 125 voti favorevoli, 84 astenuti e nessun voto contrario al ddl costituzionale sull’estensione dell’elettorato attivo per il Senato ai 18enni. Italia Viva, Forza Italia, Fdi e due senatori del gruppo Misto si sono astenuti. Il testo ora tornerà alla Camera per la terza lettura e senza modifiche: la riforma dovrà essere approvata a maggioranza assoluta dei componenti delle due Assemblee. E’ stata cancellata la norma introdotta in Commissione Affari costituzionali che abbassava da 40 a 25 anni l’età minima per essere eletti senatori: il Pd ha ritirato l’emendamento. La decisione ha scatenato la protesta di Italia viva, che non ha partecipato al voto, così come tutto il centrodestra.

Per la renziana Laura Garavini «viene meno all’accordo di maggioranza sulle riforme, che aveva espressamente previsto questo punto». «Svecchiare il Parlamento – ha aggiunto motivando la protesta del suo partito – significa non solo abbassare l’età degli elettori a 18 anni. Deve significare anche consentire ai 25enni di entrare in Senato», e non abbassare dell’età per l’elettorato passivo «preclude la possibilità di rinnovare la classe dirigente parlamentare del nostro Paese». Per il Movimento 5 stelle, invece, «l’estensione del voto per il Senato ai diciottenni consegna ai nostri concittadini piu’ giovani un nuovo protagonismo: non con i discorsi, ma con i fatti», ha sottolineato Alessandra Maiorino che ha dedicato il voto di oggi «agli studenti che hanno sostenuto la maturita’ in questo delicatissimo anno scolastico».

Si è limitato a commentare solo l’ok al diritto di voto per i 19enne il capogruppo Pd a Palazzo Madama Andrea Marcucci: «Consentire il voto dei 18enni anche in Senato è un risultato a suo modo storico. Estendiamo il pieno diritto di voto a circa 4 milioni di nuovi elettori. E’ una riforma parziale ma importante. Avremo più omogeneità tra le due Camere, e meno ingovernabilità».

Leggi anche:
– Covid, in Campania resta l’obbligo di misurare la febbre a chi entra negli uffici pubblici. Mascherine sui mezzi di trasporto
– Mazzette per ritirare rifiuti, ai domiciliari 2 operai alla Flegrea Lavoro di Bacoli | Video
– Calabria, 97 migranti su di una barca a vela: soccorsi al largo di Capo Rizzuto
– Bari, uccise figlia di 3 mesi volontariamente: ergastolo per un 32enne
– Coronavirus, nuovo test rapido tutto italiano: risultati in soli tre minuti
– Sorrento, positivo asintomatico Marco Fiorentino: il candidato sindaco è in quarantena

 

mercoledì, 9 Settembre 2020 - 20:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA