Covid, a Napoli positivi 12 vigili urbani: chiuso un reparto, altre 70 ‘divise’ negative ma in isolamento per precauzione

Polizia Municipale
Arrestato dalla polizia municipale

Dodici persone positive al Coronavirus nel reparto San Lorenzo della polizia municipale di Napoli. La scoperta grazie ai risultati dello screening, organizzato dal Comando della Polizia locale e dalla Direzione della Asl Napoli 1 centro, per fronteggiare l’emergenza. Il reparto, che opera nel centro storico cittadino, è chiuso dallo scorso venerdì.

Risalendo alla catena dei contatti, è stato accertato che 70 gli operatori, sebbene negativi al tampone, hanno avuto rapporti stretti con i colleghi risultati positivi alle verifiche e che dovranno rispettare il periodo di quarantena, che parte dal momento in cui si sono sottoposti all’esame e che potranno rientrare alla fine della prevista sorveglianza sanitaria.

Il Comando è ora in attesa del via libera della Direzione della Asl, che dovrebbe arrivare entro domani, per far rientrare in servizio attivo i 54 operatori risultati negativi ai tamponi e che non hanno avuto contatti stretti con i positivi. Nel frattempo, si è provveduto a sanificare sia la sede di San Lorenzo sia le auto di servizio assegnate al reparto. Le esigenze operative piu’ pressanti del territorio di competenza, in queste difficili giornate, sono state fronteggiate con equipaggi di altri Reparti del Corpo.

Leggi anche:
– Covid, De Luca: «Con l’inizio della scuola e la movida serve responsabilità e rigore»
– Coronavirus, sequestrate 73mila mascherine non a norma nel Napoletano
– Si fingono giornalisti e non pagano la vacanza alle Tremiti, identificati e denunciati
– Tamponi nei laboratori privati, Gallo della clinica Sanciro sulla mezza apertura di De Luca: «Anche i cittadini devono accedere»
– Droga, sgominato cartello continentale: sequestrate tonnellate di cocaina

giovedì, 17 Settembre 2020 - 13:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA