Covid-19, la Commissione europea firma accordo per 300milioni di dosi del vaccino

coronavirus
Foto Kontrolab

La Commissione europea ha formalizzato l’accordo con Sanofi e GSK che consentirà ai paesi Ue di acquistare fino a 300 milioni di dosi del vaccino anti-Covid prodotto dalla joint venture tra la casa farmaceutica francese e il partner britannico. Sanofi e GSK si sono inoltre impegnate a fornire una parte della loro fornitura di vaccini attraverso la collaborazione con Covax, la struttura dell’Oms nata per assicurare l’accesso universale al vaccino contro il nuovo coronavirus.

Gli Stati membri dell’Ue potranno anche donare dosi riservate ai Paesi a reddito medio-basso. Sanofi e Gsk si metteranno al lavoro per rendere disponibile “in tempi brevi” una quota “significativa” della loro fornitura di vaccini mediante una collaborazione con lo strumento per l’accesso globale ai vaccini contro la Covid-19 (Covid-19), il pilastro dedicato ai vaccini dell’acceleratore per l’accesso agli strumenti Covid-19 per i Paesi a reddito medio-basso.

La Commissione ha firmato un contratto dello stesso tipo con AstraZeneca e continua i colloqui per formalizzare accordi con altre quattro compagnie (Johnson & Johnson, Curevac, Moderna e BioNtech).

Leggi anche:

– Covid-19, il ministro Spadafora: «Eventi sportivi autorizzati con 1000 spettatori»
– Omicidio di Willy a Colleferro, la Guardia di Finanza chiede il sequestro dei beni per le famiglie degli arrestati
– Raffica di truffe della banda dei finti avvocati, scatta il blitz dei carabinieri: 6 arresti tra Napoli e Portici
– Dicono di ospitare migranti ma non è vero, scoperta truffa da 317mila euro: 3 cooperative nel mirino, 4 denunce
– Impresentabili alle Regionali in Campania: i partiti si difendono, De Luca e Caldoro tacciono. Ciarambino (M5S) all’attacco

venerdì, 18 Settembre 2020 - 18:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA