Foggia, finanziere di guardia in un seggio narcotizzato e derubato della pistola

Guardia di Finanza

Un militare della Guardia di Finanza in servizio al seggio elettorale Parisi-De Santis di Foggia ha subito il furto della pistola di ordinanza la scorsa notte, mentre era di vigilanza al seggio di via Marchese de Rosa. Stando a quanto ricostruito finora, sembrerebbe che il finanziere sia stato narcotizzato: si sarebbe svegliato verso le 4 del mattino accorgendosi di non avere più la pistola di ordinanza, una Beretta custodita nella fondina.

Il militare ha dato immediatamente l’allarme. Con lui, erano in servizio altri due militari della compagnia di Manfredonia (Foggia). I ladri sono entrati attraverso una finestra nell’istituto sede di seggio elettorale. Oltre alla pistola, i malviventi hanno portato via tre telefoni cellulari e un portafogli.

Leggi anche:
– Lampedusa, raffica di sbarchi: 400 migranti in 12 ore. Fermo amministrativo per la Sea Watch 4
– Ercolano, bomba esplode e distrugge il furgone di una rivendita di bibite
– Omicidio-suicidio nel Torinese, 47enne uccide il figlio di 11 anni e si toglie la vita
– Uccisa in casa, arrestato anche il padre del sospettato: l’uomo aveva armi in casa. Indagini sul movente del delitto
– Genova, si finge medico e abusa di una paziente: 26enne arrestato

lunedì, 21 Settembre 2020 - 10:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA