Strangolò la moglie che voleva lasciarlo, il pg non fa sconti: confermare la condanna a 30 anni di reclusione

Tribunale

Niente sconto di pena per Marcello Tillocca, il 44enne di Alghero sotto processo per l’omicidio della ex moglie Michela Fiori: è quanto ha chiesto il sostituto procuratore generale Stefano Fiori ai giudici della Corte d’Assise d’Appello di Sassari (presidente Maria Teresa Lupinu) nell’ambito del processo di secondo grado. Nello specifico il pg ha chiesto di condannare Tilloca a 30 anni di reclusione.

La donna, che aveva deciso di separarsi dal marito, era stata strangolata il 23 dicembre del 2018 nel suo appartamento di Alghero, dove fino a qualche mese prima la coppia viveva insieme ai due figli. Anche l’avvocata Gavinuccia Arca, in rappresentanza dell’associazione Rete delle donne, costituitasi parte civile, ha sollecitato la conferma della sentenza di primo grado pronunciata al termine del processo celebrato con rito abbreviato (formula che prevede lo sconto di un terzo della pena). Prima della requisitoria del procuratore, si è svolto il contradditorio fra il perito incaricato durante il processo di primo grado dal pm Mario Leo, lo psichiatra Vito La Spina, e quello indicato dall’avvocato difensore di Tilloca, Maurizio Serra, la psichiatra Laura Volpini.

La Corte si è quindi ritirata in camera di consiglio per poi respingere la richiesta del legale dell’imputato di disporre una nuova perizia psichiatrica sul suo assistito. L’udienza è stata aggiornata a lunedì 19 ottobre per la discussione degli altri avvocati di parte civile, Marco Manca, Lisa Udassi e Daniela Pinna Vistoso, e della difesa. Subito dopo ci sarà la sentenza.

Leggi anche:
– Delitto di Garlasco, no alla revisione del processo per Stasi. La Corte: «I nuovi elementi non aiutano l’imputato»
– Rapinatori travestiti da finanzieri assaltano una villa nel Casertano: tre arresti
– Bar e ristoranti, nuova stretta anti-covid in Campania: dopo le 23 vietato mangiare fuori, si salvano le consegne a domicilio
– Napoli, inchiesta sulla morte del 17enne ucciso da un agente mentre compiva una rapina: si punta su racconti e un video
– Mascherine, dopo la ‘strigliata’ di De Luca pioggia di sanzioni tra Napoli e provincia. Friggitoria chiusa per 5 giorni
– Maltempo, flagello su Liguria e Piemonte: sei cadaveri non identificati. Toti chiede lo stato di calamità naturale

lunedì, 5 Ottobre 2020 - 16:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA