Covid, la linea dura di De Luca: «Con mille contagi, in Campania si chiude tutto»

Vincenzo De Luca

Anche oggi i nuovi casi positivi in Campania superano quota 700. Numeri critici, che spingono il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, ad annunciare la riapertura della linea più dura di contrasto alla diffusione del virus, quella che tutta Italia sperava di essersi lasciata alle spalle.

«Se dovessimo avere mille contagi e 200 guariti al giorno è lockdown. Se, in termini assoluti, hai 800 positivi al giorno arriviamo alla chiusura di tutto», ha detto De Luca nel corso della diretta Facebook del venerdì.

«Entriamo nella fase D, cioè quella del contagio elevato o elevatissimo, perché se abbiamo 750 contagi il quadro cambia – ha spiegato – L’obiettivo a cui puntiamo è avere più o meno un equilibrio tra nuovi contagi e persone dichiarate guarite. Ma, se questo equilibrio salta, cioé se dovessimo avere mille contagi e 200 guariti al giorno è lockdown. Se, in termini assoluti, hai 800 positivi al giorno arriviamo alla chiusura di tutto».

Leggi anche:
– Bufera procure, Palamara cacciato dalla magistratura: tradito dal trojan e punito dal Csm. E’ la sanzione più severa
– Da ex pm a imputato, De Magistris citato in giudizio per diffamazione a un magistrato
– Costi in bolletta ‘nascosti’ ai consumatori, l’Antitrust mette sotto accusa 13 compagnie fornitrici di energia elettrica
– Mali, liberati i due ostaggi italiani: erano stati rapiti in Niger nel 2018 da un gruppo terroristico legato ad Al Qaeda
– Hashish nel doppiofondo di un camion nel porto di Napoli, 2 arresti. La droga avrebbe fruttato 3 milioni di euro
– La camorra di Marano gestiva lo spaccio di droga nella Capitale: arresti dei carabinieri, c’è anche Nuvoletta jr

venerdì, 9 Ottobre 2020 - 16:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA