Ecco il nuovo volto del Consiglio regionale della Campania: tutti i neo eletti. Confermati Pellegrino (Iv) e Nonno (FdI)


Via libera al Consiglio regionale della Campania che ieri si è ufficialmente insediato dopo la proclamazione degli eletti da parte dell’Ufficio centrale regionale presso la Corte di Appello di Napoli. La prima riunione del neo eletto Consiglio si terrà il prossimo 2 novembre, ovvero nel ventesimo giorno successivo alla proclamazione degli eletti. Presidente dell’assemblea, per l’occasione e fino all’elezione del presidente del Consiglio regionale, sarà Alfonso Piscitelli di Fratelli d’Italia essendo il consigliere più anziano.

In maggioranza siedono Mario Casillo, Loredana Raia, Bruna Fiola, Massimiliano Manfredi, Franco Picarone, Gennaro Oliviero, Maurizio Petracca ed Ersamo Mortaruolo per il Partito Democratico; Vittoria Lettieri, Carmine Mocerino, Paola Raia, Diego Venanzoni, Luca Cascone per ‘De Luca Presidente’; Giuseppe Sommese e Pasquale Di Fensa per ‘Liberali Democratici’; Gianni Porcelli e Nino Savastano per ‘Campania Libera’; Francesco Iovino, Tommaso Pellegrino, Vincenzo Santangelo e Vincenzo Alaia per Italia Viva; Francesco Emilio Borrelli per ‘Europa Verde’; Giovanni Mensorio e Raffaele Maria Pisacane per ‘Centro Democratico’; Fulvio Frezza per Più Campania Europa; felice Di Maiolo e Corrado Matera per ‘Fare Democratico’; Andrea Volpe per il Psi; Maria Luigia Iodice e Luigi Abbate per ‘Noi Campani’; Livio Petitto per ‘Davvero Verdi’.

All’opposizione siedono per il Movimento Cinque Stelle Valeria Ciarambino, Gennaro Saiello, Maria Muscarà, Luigi Cirillo, Michele Cammarano, Salvatore Aversano e Vincenzo Ciampi. Per Fratelli d’Italia Michele Schiano di Visconti, Marco Nonno, Nunzio Carpentieri, Alfonso Piscitelli; per Forza Italia Anna Rita Patriarca e Massimo Grimaldi; Severino Nappi, Attilio Pierro e Gianpiero Zinzi per la Lega; Gennaro Cinque per l’Udc, Stefano Caldoro.

Confermati dunque i consiglieri considerati in bilico: Marco Nonno per Fratelli d’Italia e Tommaso Pellegrino di Italia Viva. 

Leggi anche:
– Coronavirus in Campania, mini-lockdown a Monte di Procida. A Sorrento parchi, centri sportivi e oratori chiusi
– Morta per overdose a 18 anni, fidanzato indagato per omicidio preterintenzionale
– ‘Ndrangheta, c’è un nuovo pentito. Lettera aperta dei familiari: «Ci dissociamo dalla sua scelta di collaborare»
– Taranto, operazione contro la Sacra Corona Unita: 23 arresti della Dda per droga, estorsioni e rapine. Indagati altri 27
– Covid, la truffa dei tamponi a domicilio: blitz a Napoli e Caserta. Indagati operatori sanitari, sequestrati 10mila kit

mercoledì, 14 Ottobre 2020 - 09:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA