Caltanissetta, magistrato positivo al Covid. Quattro casi in Tribunale a Milano

coronavirus tamponi

Ancora un caso di contagio in un tribunale italiano. L’ultimo, in ordine temporale, è stato scoperto a Caltanissetta dove un magistrato è risultato positivo al tampone. Ma non è l’unico nel tribunale siciliano. Due giorni fa una dipendente amministrativa della Corte d’Appello è stata ricoverata per una polmonite da Covid e trasferita all’ospedale di Partinico. In queste ore, così come disposto dall’Asp di Caltanissetta, saranno sanificati i locali e lunedì riprenderà la normale attività.

C’è preoccupazione nel mondo giudiziario. Anche a Milano sono in aumento i casi. Nei giorni scorsi un pubblico ministero, a casa in isolamento fiduciario, aveva comunicato ai colleghi di aver preso il Covid. In questi giorni, inoltre, altri due si sono ammalati assieme a un assistente di cancelleria. In totale sono quattro le persone affette da Covid-19 nel tribunale milanese. Subito sono scattate le procedure di tracciamento e di sanificazione dei locali e, da quanto si è saputo, altri magistrati sono in isolamento. In seguito a questi casi è stata attivata una procedura di potenziamento dell’attività in smart working in particolare per le fasce più fragili e titolari di permessi speciali legati allo stato di salute.

Leggi anche:
– Vico Equense, la frazione di Ticciano diventa ‘zona rossa’: stop alla mobilità e negozi chiusi
– Furto di dati alla British Airways, multa da 22 milioni di euro alla compagnia
– Truffa all’assicurazione, l’ex giudice Saguto condannata a un anno e un mese
– Scuole chiuse in Campania, la rivolta delle mamme contro De Luca. Protestano gli autisti di scuolabus. Lui: «Comprensione»
– Covid, restrizioni anche in Lombardia: nuove regole sui trasporti e orari ridotti per bar e ristoranti. Fontana chiama il Governo
– In Campania la guerra al Covid rende off-limits gli ospedali, De Luca: «Da oggi solo interventi salvavita»

sabato, 17 Ottobre 2020 - 12:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA