Covid, torna l’autocertificazione: modulo uguale per Campania, Lombardia e Lazio. Ecco dove scaricarla e come compilarla

La polizia controlla che un cittadino abbia compilato l'autocertificazione /Foto Kontrolab

E’ diventato il simbolo della fase 1, un rettangolo di carta in dimensione A4 che ciascuno doveva portare con sé una volta uscito di casa per giustificare i propri spostamenti. Credevamo fosse un capitolo archiviato con il passaggio alla fase 2 estiva e alla fase 3 con il ritorno ad una normalità che ha invece svelato presto il suo lato oscuro. Ed ecco che con l’aumento dei contagi, con gli ospedali nuovamente in affanno, con la necessità di controllare l’espansione dei contagi e di ‘confinare’ chi vive in aree più a rischio di altre, torna l’autocertificazione (o autodichiarazione). (ecco il link dal quale scaricarla)

Dopo l’ok del Governo alle misure predisposte da Lombardia, Campania e Lazio, il ministero dell’Interno ha pubblicato ieri il modulo che dovrà essere compilato (prima di uscire o al momento di un eventuale controllo) quando ci si sposterà dal proprio luogo di residenza o domicilio negli orari del coprifuoco (in tutte e tre le Regioni) e quando si debba raggiungere un’altra provincia (nel caso della Campania). L’autodichiarazione, spiega una nota del Viminale, è anche in possesso degli operatori di polizia e può essere compilata al momento del controllo. Il modulo è standard per le tre Regioni.

Il modello scelto dal Viminale è identico a quello utilizzato durante la fase 1, dunque dopo i dati anagrafici se specificano le ragioni che rendono necessario lo spostamento (lavoro, salute, altri motivi previsti dalle ordinanze e dai decreti), il luogo di partenza e di arrivo. Il rischio, qualora si dichiarasse il falso, è la multa di 400 euro.

Leggi anche:
– Stupro di gruppo su una dodicenne, fermati 3 uomini: la violenza consumata in casa durante la quarantena
– Covid, mercato di Pugliano sospeso e anziani ‘in lockdown’ a Ercolano. Ritardi sui tamponi in auto per i residenti
– Scuole chiuse per Covid, ‘schiaffo’ di Italia Viva a De Luca. Faraone: «In Campania il governatore ha fatto una scelta sbagliata»
– Coprifuoco in Lombardia, poi scatterà in Campania e Lazio. Regioni pronte a dare una stretta agli spostamenti dei cittadini
– Camorra, agguato mortale al fratello del boss di Acerra: 2 arresti. Dopo il delitto pistola buttata sotto un ponte

venerdì, 23 Ottobre 2020 - 08:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA