Covid, il sindaco di Castellammare alza bandiera bianca e invoca la zona rossa: «Solo così decongestioniamo l’ospedale»

Il sindaco di Castellammare di Stabia Gaetano Cimmino

Istituire la zona a rossa a Castellammare di Stabia. A chiederlo è il sindaco Gaetano Cimmino che ha indirizzato una specifica istanza al premier Giuseppe Conte, al ministro della Sanità Roberto Speranza, ai Deputati di zona e al Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca.

«Ho chiesto che venga istituita la zona rossa a Castellammare di Stabia, allo scopo di decongestionare il nostro ospedale, di abbassare in maniera consistente il numero dei contagi e di avvicinarci al mese di dicembre con un calo evidente dei positivi al Covid», spiega Cimmino che comunica di avere concordato la richiesta con tutti i capigruppo consiliari.

Leggi anche / Campania, tamponi nei laboratori privati ma solo con ricetta medica. Federlab: «Si vuole nascondere il numero dei contagi»

La speranza dell’amministrazione cittadina è che l’istituzione della ‘zona rossa’ possa incidere anche sulla crisi economica che devasta la città del golfo di Napoli, quindi, l’obiettivo è di riuscire a «salvare le festività natalizie soprattutto per le attività commerciali, già messe in ginocchio dal primo lockdown ed ora al tappeto con la seconda ondata della pandemia».

«Ho chiesto, infine – spiega Cimmino – più risorse e più uomini per pattugliare le nostre strade ed elevare il livello dei controlli. E più operatori sanitari per l’ospedale, per rendere più efficiente il nostro sistema sanitario e dare respiro ai tanti medici e infermieri che da mesi ormai sono in prima linea notte e giorno in questa battaglia».

Leggi anche:
– Campania, tamponi nei laboratori privati ma solo con ricetta medica. Federlab: «Si vuole nascondere il numero dei contagi»
– Davigo contro il Csm per la decadenza da consigliere, il Tar respinge il ricorso: ha sbagliato l’organo a cui si è rivolto
– Afragola, pretese estorsive a danno della ditta dei rifiuti: 5 condanne in Appello per uomini dei Moccia ma con lo sconto
– Strage nella Solfatara, la difesa del principale imputato replica all’accusa e alla richiesta di pena di 6 anni
– Alla guida della moto sotto effetto di droghe, travolse e uccise un anziano a Torre del Greco: condannato a 6 anni

venerdì, 13 Novembre 2020 - 14:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA