Palermo, muore a 10 anni durante l’ora di ginnastica nella sua scuola: disposta l’autopsia sul corpo della piccola Marta

Coronavirus
(foto Kontrolab)

La Procura di Palermo ha disposto che venga eseguita l’autopsia sul corpicino di Marta, 10 anni, morta mentre faceva ginnastica. Una vicenda straziante per le modalità in cui è avvenuta: la bambina nella tarda mattinata di ieri era a scuola e stava facendo educazione fisica quando si è accasciata ed è morta sul colpo rendendo inutili i soccorsi che sono arrivati di lì a pochi minuti, allertati dalla scuola Vittorio Emanuele Orlando in cui la piccola frequentava la quarta elementare. Il tragico episodio si è verificato intorno a mezzogiorno, quando mancava poco alla fine della giornata scolastica, per cause che dovranno essere indagate a fondo: per questo sarà essenziale il risultato dell’esame autoptico.

Stando a una prima ricostruzione effettuata dal medico che ha visionato la salma e dai carabinieri che hanno raccolto diverse testimonianze, la piccola sarebbe stata colta da un malore repentino e che non le ha lasciato scampo; un male che si è palesato all’improvviso perché Marta non soffriva, secondo quanto si è poi appreso, di patologie. Esclusa l’ipotesi, avallata in un primo momento, che si fosse trattato di una caduta accidentale: si era scritto che la bimba avesse battuto fatalmente la testa, ma l’ipotesi sarebbe stata esclusa perché non presenta ferite al capo o traumi assimilabili a una caduta.

Sulla storia della piccola Marta, morta a scuola nei giorni in cui la didattica è parzialmente ferma a causa del Coronavirus, ha speso parole anche il ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina; parole di cordoglio ma anche la rassicurazione che verranno compiuti tutti i necessari accertamenti per fare chiarezza sul caso.  

Leggi anche:
– Natale in quarantena per chi decide di fare vacanze all’estero: la mossa del Governo Conte per bloccare l’esodo ‘sugli sci’
– Maradona, la veglia di Napoli per il suo ‘Dio’ (del calcio). E de Magistris vuole intitolare il San Paolo a Diego
– ‘Il corazón’ spezzato di Napoli, Maradona si spegne a 60 anni: la città e il mondo del calcio piangono il genio del pallone
– Palamara imputato, i pm aggravano l’accusa di corruzione e annunciano la richiesta di processo per l’ex pg Fuzio

giovedì, 26 Novembre 2020 - 08:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA