Ferrara, bimbo di un anno morto in casa. La madre ferita con tagli alle braccia

Coronavirus
(foto Kontrolab)

E’ accusata di omicidio la donna di 30 anni che questa mattina, a Ferrara, è stata trovata in casa ferita accanto al corpo del figlio di un anno senza vita. Nell’abitazione, dopo la telefonata al 112 della donna, oltre ai carabinieri è intervenuto anche il personale sanitario del 118 che ha tentato di rianimare il piccolo di un anno per circa 40 minuti. Purtroppo non c’è stato nulla da fare. L’intervento è avvenuto questa mattina alle 6. Le cause della morte del bimbo non sono ancora chiare e probabilmente la procura disporrà l’autopsia. La madre e il piccolo di un anno, secondo prime informazioni, dormivano insieme in camera da letto. Gli altri due figli dormivano invece in un’altra camera. Scossi, in condizioni fisiche buone. La madre, che aveva ferite da taglio alle braccia, non sarebbe in pericolo di vita. Il padre dei bambini, secondo quanto appreso, non viveva con loro da qualche settimana.

Il bimbo si trovava nella camera da letto, è stata la stessa donna ad avvertire il 112. In casa anche altri due figli minori della donna, di 5 e 9 anni, ora affidati alla nonna. La madre, che all’arrivo dei militari si è scagliata contro di loro, è stata affidata alle cure dell’ospedale di Cona, trattenuta in psichiatria. I carabinieri procedono per omicidio.

giovedì, 17 Giugno 2021 - 15:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA