No Green Pass, Telegram chiude il gruppo “Basta Dittatura”: aveva 43mila iscritti


Erano i gruppi Telegram più frequentati da chi osteggia il Green Pass. Gruppi numerosi e che negli ultimi tempi avevano di molto alzato il tiro. Da quelle chat, infatti, qualcuno non si limitava a condividere idee e proposte contro la certificazione verde ma anche a prendere di mira quelli che considerano i principali sponsor della ‘dittatura vaccinale’. Medici con Matteo Bassetti e Fabrizio Pregliasco, il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri, sono stati oggetto attraverso questi canali di veri e propri tiri al bersaglio, si è arrivati persino alla condivisione dei loro indirizzi e numeri di telefono personale. 

Da questa mattina però i canali Telegram “Basta dittatura” e “Basta dittatura chat” sono stati chiusi dallo stesso servizio di messaggistica per «violazione dei termini di servizio». Da oggi quindi non sono più visibili, gli oltre 43mila iscritti hanno appreso dell’oscuramento questa notte quando è comparso il messaggio di chiusura. 

I due canali erano finiti nelle scorse settimane anche al centro delle indagini della polizia postale proprio per l’escalation di messaggi a sfondo minaccioso e violento: non solo meme, contro informazione, vignette e articoli condivisi, organizzazione di manifestazioni, ma anche campagne di shitstorm ai danni, appunto, di personaggi in vista. 

martedì, 28 Settembre 2021 - 10:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA