Prof no vax a scuola ma per non insegnare, De Luca feroce: «Giocheranno a burraco? Atto di demenzialità del Governo»

scuola banchi

Nuova bordata del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca al Governo e al ministro della Salute Roberto Speranza per le ultime disposizioni anti-Covid.

Da oggi rientrano a scuola anche i professori non vaccinati, a patto però che non tengano lezione allo scopo di evitare contatti con i ragazzi. Su questa disposizione De Luca ha ironizzato nel corso della consueta diretta Facebook del venerdì: «Si è deciso che possono tornare a scuola anche i docenti o personale non vaccinato, purché i docenti non entrino a contatto con gli studenti. Questo vuol dire che i presidi dovranno organizzare tornei di burraco e bridge per i docenti altrimenti cosa fanno? Questa è l’ultima innovazione prodotta dal ministero dell’Istruzione. La mia solidarietà ai presidi».

Per De Luca non vi è dubbio che questo provvedimento sia un «ultimo atto di demenzialità» del Governo al termine dello Stato di emergenza.

venerdì, 1 Aprile 2022 - 15:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA