15.6 C
Napoli
giovedì, 02 Dicembre 2021

Tag: caporalato rider

uber eats

«Non sono schiavi, vanno assunti 60mila rider»: l’inchiesta della Procura di Milano sui colossi del delivery dei pasti

Indagine fiscale della Procura di Milano su Uber Eats. L’indagine, risalente al luglio del 2019, si conclude con l’elevazione di ammende per 733 milioni di euro e l’obb...
deliveroo

Riders, il Tribunale di Bologna condanna Deliveroo per l’algoritmo sulle assenze: discriminatorio. I sindacati: svolta epocale

Mentre a Milano si è in attesa dell’avvio del processo a Uber Italy per sfruttamento dei riders, il Tribunale di Bologna firma una sentenza che riconosce diritti negati...

I riders di Just Eat diventeranno lavoratori dipendenti: ‘vittoria’ nel mese delle proteste per il nuovo contratto nazionale

Una prima vittoria per il mondo dei lavoratori del settore ‘food delivery’ è arrivata ieri con l’annuncio di Just Eat Italia, una delle principali società che gestiscon...
uber eats

Caporalato ai danni dei riders, inchiesta parallela dei carabinieri: questionario ai fattorini in tutta Italia

Controlli in tutta Italia sul caporalato nel settore del food delivery. La fine del lockdown per le attività della ritosrazione, iniziato con il via libera alla consegna a domicilio, ha svel...
Uber italy

Caporalato ai danni dei rider, il tribunale di Milano comissaria Uber Italy

Amministrazione giudiziaria (commissariamento) per Uber Italy srl, la filiale italiana del gruppo americano. A disporlo la sezione misure di prevenzione del Tribunale di Milano. Il provvedim...

ULTIME NOTIZIE

CONTENUTO SPONSORIZZATO

Assicuratore

Il nuovo processo tributario telematico: novità su caratteristiche e funzionamento

Obbligatorio a partire dal 1° luglio 2019 il PTT impone ad avvocati tributaristi e professionisti di settore di depositare i ricorsi fascicolati telematicamente A far data dal 1° luglio...

NOTIZIE PIU' LETTE

VIDEO INCHIESTE


error: Questo contenuto è protetto. Le informazioni, testi, fotografie e grafici non possono essere riprodotte, pubblicate o ridistribuite senza il consenso dei rispettivi titolari dei diritti.