Voto di scambio, nuova inchiesta a Napoli Il Centrodestra finisce ancora nel mirino Riflettori anche sulla Sma | Segui le news

La procura di Napoli

Una nuova inchiesta per voto di scambio, dopo quella che ha colpito i big di Forza Italia Luigi e Armando Cesaro in relazione alle Regionali del 2015. Sul tappeto anche un filone per traffico di rifiuti. Ancora una volta i riflettori sono accesi su esponenti del centrodestra: la magistratura sta vagliando le posizioni del consigliere regionale Luciano Passariello di Fratelli d’Italia e di Agostino Chiatto.
Lo scandalo riguarda anche la società Sma, società in house della Regione Campania finalizzata alla prevenzione e al contrasto degli incendi nelle aree boschive. Almeno dieci sarebbero le persone indagate, in mattinata raffica di perquisizioni.

giovedì, 15 febbraio 2018 - 15:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA