Microcriminalità tra il Vomero e l’Arenella Un 18enne di Scampia arrestato per furto all’interno di un negozio di surgelati

Carabinieri

Un 18enne preso dai carabinieri con le mani nel registratore di cassa di un negozio di surgelati all’Arenella. L’allarme lo ha dato il proprietario della rivendita che sul suo cellulare aveva l’app per controllare le telecamere installate nell’attività. Così il commerciante, in piena notte, ha chiamato il 112 e una pattuglia del nucleo radiomobile dei carabinieri di Napoli che si trovava a poche decine di metri dal negozio è intervenuta. All’interno i carabinieri hanno preso a rovistare nella cassa un 18enne di Scampia, P.C., tratto immediatamente in arresto per furto. Dopo le formalità il ragazzo è stato tradotto ai domiciliari ed è in attesa di giudizio con rito direttissimo. Nelle ultime settimane tra il Vomero e l’Arenella è stato registrato un aumento di episodi di microcriminalità. Le forze dell’ordine che operano sul territorio hanno intensificato i controllo per limitare i reati che creano allarmismo nella cittadinanza.

Se vuoi rimanere aggiornato lascia un ‘Mi Piace’ sulla nostra pagina Facebook: https://www.facebook.com/giustizianews24/

Promod, crisi senza fine: chiuso anche il negozio al Vomero in via Scarlatti

sabato, 2 giugno 2018 - 13:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA