Rapina in Puglia, cambia campo rom per evitare l’arresto: stanata a Qualiano

Carabinieri

Nel campo nomadi della “Costagliola” i carabinieri della stazione di Giugliano hanno rintracciato, benché tentasse di evitare il provvedimento da circa due mesi, una catturanda di 23 anni, D.H., residente, invece, nel campo nomadi di Giugliano.
Alla 23enne i militari hanno notificato un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Foggia in forza del quale dovrà espiare un residuo pena di un anno e sette mesi di reclusione per una rapina aggravata commessa il 3 maggio 2017 a Manfredonia.
Dopo le formalità è stata tradotta al carcere femminile di pozzuoli.

—>> Leggi anche:
-Barra, spaccio nel rione Baronessa: arrestato un 27enne
-San Giovanni a Teduccio, perquisizioni nei rioni delle stese
-Casandrino, esplode una bomba carta nella notte
-Abiti e cosmetici contraffatti, doppio blitz della Finanza a Quarto e Casoria
-Clan Lo Russo, risolto l’omicidio di Vincenzo Di Napoli

mercoledì, 26 settembre 2018 - 11:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA