Ancona, la strage di minori in discoteca: otto ragazzini sono in pericolo di vita, ecco le sei vittime della tragedia


Ci sono 8 ragazzi in pericolo di vita. Otto ragazzini in rianimazione con trauma cranico o toracico da schiacciamento. Otto ragazzini rimasti coinvolti nella follia di questa notte che si è scatenata nella discoteca ‘Lanterna azzurra’ di Corinaldo, in provincia di Ancona, dopo che qualcuno – sembrerebbe una ragazza che però non è stata ancora identificata – ha spruzzato dello spray urticante generando il panico e il fuggi fuggi delle persone presenti nel locale.

Gli ospedale di Ancona sembrano dei campi di battaglia. I feriti, tantissimi ma per fortuna non gravi ad accezione degli 8 ragazzini in rianimazione, sono divisi nei diversi ospedali della città.

Piange il Questore. Piange un’intera città, sotto choc per quanto è accadute. I morti sono sei di cui cinque erano ragazzini. Non ce l’ha fatta Mattia Orlandi, di soli 15 anni (abitava a di Frontone, in provincia di Pesaro-Urbino) , che era andato al concerto del suo idolo, il trapper Sfera Ebbasta. Daniele Pongetti, di Senigallia, aveva un anno in più. Le vittime più giovane si chiamavano Asia Nasoni ed  Emma Fabini, 14 anni ciascuna ed entrambe provenienti da Senigallia. Bendetta Vitali, di Fano, invece, aveva solo 15 anni. Nella strage è morta anche una mamma, Eleonora Girolimini, di 39 anni e proveniente da Senigallia, che aveva accompagnato la figlia di otto anni al concerto.

Per scelta decidiamo di non pubblicare le foto delle vittime, che facilmente è possibile reperire sui social network. L’immagine di queste ragazzini strappati alla vita in circostanze drammatiche nulla aggiunge alla cronaca terribile di quanto è accaduto stanotte ad Ancona. Per rispetto, anche perché si tratta di minori, di bambini, facciamo un passo indietro sulla pubblicazione dei loro volti. Ma non faremo un passo indietro sulla cronaca delle indagini che la procura sta portando avanti per accertare la verità.

Sullo stesso argomento leggi anche gli altri approfondimenti: 
– Ancona, la mamma morta lascia 4 figli. Rabbia del marito: «In quella discoteca erano in troppi e tutti ubriachi»
– Ancona, la strage di minori in discoteca: il Questore in lacrime, la procura apre 2 fronti di inchiesta e ‘accusa’ i gestori

sabato, 8 dicembre 2018 - 13:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA