Minori e violenza, bloccati due 17enni: viaggiavano armati di coltello a scatto Fermati dopo un inseguimento

Polizia

Minori, violenza e microcriminalità. A poche ore dalla sparatoria ai baretti di Chiaia la polizia ha fermato due giovanissimi. Nell’ambito dei consolidati servizi di prevenzione e controllo del territorio, ancor prima dell’alba, gli agenti del Commissariato di Polizia “Vasto-Arenaccia”, nei pressi di piazza Garibaldi, si sono imbattuti in due giovani, in sella ad uno scooter, che non si fermavano all’Alt Polizia. Ne è nato un inseguimento, concluso in Via Galileo Ferraris ove i giovani opponevano una viva resistenza. F.V. e A.C., entrambi 17enni del quartiere Ponticelli, sono stati trovati in possesso di due coltelli, del tipo a scatto, debitamente sequestrati. Lo scooter sul quale viaggiavano i due, intestato alla madre di F.V., è stato sequestrato ed affidato alla stessa, mentre loro sono stati denunciati, in stato di libertà, perché responsabili, in concorso, dei reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e per possesso illegale di coltello. L’episodio è avvenuto poche ore dopo l’appello del Questore di Napoli Antonio De Iesu a una maggiore attenzione da parte delle famiglie alle frequentazioni e abitudini dei propri figli minorenni.

domenica, 19 novembre 2017 - 16:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA