Estradato in Italia un latitante di camorra: si era rifugiato in una città del Messico
E’ affiliato ai Licciardi di Secondigliano

Polizia

È arrivato a Roma, all’aeroporto di Fiumicino, scortato dal personale del servizio per la cooperazione internazionale di Polizia, Salvatore Longo, il 45enne di Napoli rintracciato in Messico, latitante dal maggio 2007, poiché condannato dal Tribunale di Verona a oltre 9 anni di reclusione per i reati di usura ed estorsione. Le attività criminali di Longo, legato al clan camorristico Licciardi, sono state analizzate dagli investigatori della Squadra Mobile di Verona, in collaborazione con la Dia di Padova, e poi estese in campo internazionale. Longo è stato rintracciato grazie alla collaborazione tra le forze dell’ordine italiane e quelle operanti all’estero.

giovedì, 1 febbraio 2018 - 15:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA