Coroglio, stretta contro i parcheggiatori Tre uomini arrestati dalla polizia: erano anche in possesso di un coltello

Polizia

Dovranno rispondere del reato di estorsione aggravata i tre parcheggiatori abusivi arrestati ieri sera dagli agenti della Squadra Mobile – Sezione Criminalità Diffusa. Intorno alle 22.30 un giovane, alla guida di una motocicletta, raggiunge uno dei locali di via Coroglio per partecipare ad una festa. Prima di entrare nel locale parcheggia la sua moto in una spianata in via Arena Sant’Antonio. Ma qui gli si avvicinano tre parcheggiatori i quali pretendono la somma di 5 euro per evitare possibili danni al mezzo del giovane. La vittima, temendo possibili danni alla sua moto, pur acconsentendo alla richiesta, decide di chiamare la Polizia di Stato. Le pattuglie dei Falchi presenti  sono immediatamente intervenuti e hanno  rintracciato in via Arena Sant’Antonio i tre parcheggiatori, trovati in possesso della somma di 154,50 euro di un coltello a serramanico e di un attrezzo multiuso con tanto di lama con punta e taglio. In manette M.B., di 47 anni, A.R., di 47 anni, e G.E. di 31 anni. I tre napoletani, tutti con precedenti specifici, sono stati condotti presso la casa circondariale di Poggioreale. La Questura di Napoli invita i cittadini a segnalare e a denunciare questi odiosi soprusi. «Aiutateci ad aiutarvi», è il messaggio inviato dalla Questura.

—>> Leggi anche:
– Terra dei fuochi, controlli nell’hinterland 
– Latitante del clan D’Ausilio stanato in Spagna
– Vasto, droga sotto al cappellino: arrestato un gambiano

venerdì, 7 settembre 2018 - 15:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA