Servizi ad alto Impatto nell’aria nolana Scattano le denunce dei carabinieri

Pattuglia Carabinieri

Servizi di controllo ad alto impatto nel nolano effettuati dai carabinieri della Compagnia di Nola.
Denunciati un 48enne di Cicciano sorpreso in flagranza di evasione dagli arresti domiciliari, un 29enne di Serino (AV) fermato alla guida della sua Alfa Romeo in stato di alterazione dovuta ad assunzione di cannabinoidi (rilevati da esami tossicologici all’Ospedale di Nola), un 43enne di San Paolo Belsito che nella sua abitazione teneva una pianta di cannabis indica alta circa un metro e 80.
Denunciati anche un 58enne di Carbonara di Nola sorpreso alla guida della sua autovettura già sottoposta a sequestro amministrativo e un 29enne ucraino controllato sulla pubblica via sprovvisto di documenti di riconoscimento e di permesso di soggiorno.
Complessivamente 3 veicoli e 97 persone. Segnalati alla Prefettura di Napoli 7 giovani assuntori di stupefacenti e sequestrati cocaina, marijuana e hashish.

— Leggi anche:
– Minaccia il suicidio sull’Asse Mediano, salvato dai carabinieri
– Maltrattava i genitori anziani e la sorella poi abusava del nipotino minorenne Arrestato un 40enne di Maddaloni
Scovato e arrestato all’alba a Casoria, in manette latitante del clan Mazzarella Nel suo covo un giubbetto antiproiettile
– Lotta alla Camorra, scontro interno al Pd Il governatore De Luca contro l’ex ministro: «Orlando? Capita di dire sciocchezze»
– Napoli, paura nella notte in zona Mercato Raid contro una famiglia di incensurati: due proiettili in casa ma nessun ferito
– Altro tassello per l’Ospedale del Mare: inaugurato stamane il pronto soccorso L’intero presidio sarà finito in due mesi
– Trovate due pistole con matricola abrasa all’esterno del teatro San Carlo di Napoli Indagini in corso dei carabinieri
– Casavatore, dietro la statua di Padre Pio trovati 100 grammi tra hashish e marijuana Arrestato 18enne incensurato del posto

domenica, 16 settembre 2018 - 10:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA