Loreto Mare, ancora disagi: dopo la tac si rompe la macchina per la Radiologia Problemi anche al reparto di Ginecologia

Loreto Mare
Il Loreto Mare

Ancora problemi e ancora disagi all’ospedale Loreto Mare, uno dei presidi sanitari più importanti del territorio di Napoli e valvola di sfogo per l’utenza che arriva da Napoli Est.

Dopo la rottura della Tac (unica all’interno dell’ospedale), ieri è stata la volta dell’apparecchiatura per gli esami radiografici in dotazione al reparto di Radiologia. A causa del guasto non è stato possibile eseguire esami specifici con conseguenti disagi per medici, infermieri e soprattutto pazienti. La comunicazione dell’avaria, oltre ad essere stata inviata al direttore sanitario ed ai responsabili dei vari reparti, è stata inoltrata anche alla Centrale Operativa del 118 per indirizzare e smistate gli utenti verso altri presidi. Ora si attende la riparazione del macchinario.

A quanto pare, però, i disagi non sono relativi solo al reparto di Radiologia, ma sono estesi anche in altri reparti del nosocomio di via Amerigo Vespucci. In particolare, presso il reparto di Ginecologia, è rotto – ormai da settimane – l’apparecchio per eseguire l’isteroscopia diagnostica. Si tratta di un apparecchio fondamentale per individuare tumori della sfera genitale. Sulla vicenda si stanno muovendo anche le sigle sindacali che hanno chiesto di poter usare l’isteroscopio di ospedali che non lo utilizzano.
I disagi al Loreto Mare sono molti e i continui problemi stanno suscitando preoccupazione anche tra i residenti della zona. Alle Case Nuove è attivo un comitato civico che assieme alla Uil sta organizzando una raccolta firme per evitare la dismissione del Loreto Mare.

—>>Leggi anche:

Loreto Mare, ancora problemi in ospedale Tac in avaria: disagi per pazienti e personale

venerdì, 28 settembre 2018 - 17:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA