Studente beve dalla bottiglia d’acqua portata da casa e si sente male, paura all’alberghiero di Torre Annunziata

Ospedale
Una corsia d'ospedale
di Federico Felici

Un ragazzino finito in ospedale, la polizia che avvia un’indagine e una normale giornata di scuola che prende una piega inaspettata. Questa mattina, intorno alle 11, all’istituto albeerghiero Graziani in via Sepolcri a Torre Annunziata (comune della provincia di Napoli), un ragazzino che frequenta il secondo anno si è sentito improvvisamente male. Ha vomitato ed è stato trasportato immediatamente in ospedale: è ricoverato all’ospedale Maresca di Torre del Greco, dove i medici stanno conducendo tutti gli accertamenti per risalire alla causa dell’improvviso malore. In classe sono giunti anche gli agenti del locale commissariato: il ragazzino si è sentito male dopo aver bevuto il contenuto di una bottiglietta presa a casa. E’ possibile che all’interno della bottiglietta non vi fosse acqua come sembrava a occhio nudo. La polizia ha sequestrato la bottiglia e saranno svolte analisi sul liquido in essa contenuto.

Leggi anche:
– Lavoro, la beffa del decreto dignità: divorati i contratti a termine, ressa ai centri per l’impiego | Le storie dal territorio
Castellammare, inchiesta sull’ex Cirio e su Adolfo Greco: gli atti passano ai pm di Torre Annunziata, scema (per ora) la pista dei clan
Inventarono un caso di terrorismo e arrestarono un ghanese innocente, il pm: «11 anni e 8 mesi a testa per 3 carabinieri»

Pizzo alle mense scolastiche, inchiesta sui clan Mallardo e i De Rosa: 9 arresti
– Lavoro, la beffa del decreto dignità: divorati i contratti a termine, licenziamenti a raffica e ressa ai centri per l’impiego
– Confondono la Lega di Salvini con la Lega Navale e imbrattano il muro sbagliato

– Accoltella il fratello della compagna perché contrario alla loro convivenza
– Scontri Inter-Napoli, otto indagati per la morte di Berlardinelli e Da Ros collabora nonostante le pressioni della curva
– Ischia, controlli nei locali della movida: lavoratori a nero e alcol venduto a minorenni, scattano le sanzioni

martedì, 8 gennaio 2019 - 13:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA