Napoli, maxi-sequestro di sigarette: in un container trovate 5mila stecche, 43enne finisce in prigione | Video


Maxi sequestro di sigarette di contrabbando da parte dei Carabinieri di Napoli: oltre una tonnellata di “bionde” sono state scoperte dai militari in un container fermo nel quartiere Ponticelli della città che conteneva 5.200 stecche, per un valore complessivo, al dettaglio, di circa 200.000 euro.

Al container i carabinieri sono giunti dopo avere fermato un 43enne, che è stato arrestato, sulla cui auto sono stati trovati 80 chili (400 stecche) di sigarette. Ripercorrendo la strada fatta dall’uomo, i militari sono arrivati al container, parcheggiato in una rimessa per autoarticolati. Sigarette, auto e container sono stati sottoposti a sequestro.

L’uomo, Luca Attraente di Boscoreale, è stato chiuso nel carcere napoletano di Poggioreale.

Leggi anche:
‘Ndrangheta in Valle d’Aosta, sentenza prevista per giugno: 12 imputati, i pm hanno chieste pene sino a 20 anni
Usura, imprenditore costretto a cedere i suoi preziosi orologi per saldare la rata: arrestato commerciante
Dl Rilancio, accordo trovato nella notte: sì alla regolarizzazione dei migranti e al taglio dell’Irap, sostegno anche per negozi
Catania, violentata dal branco conosciuto al bar: rito abbreviato per gli imputati, sospesi i termini di custodia cautelare
– Coronavirus, ombrelloni e tavoli distanziati di 5 metri. Il governatore Toti: «Regole inapplicabili. Impossibile riaprire»
– Donna violentata mentre fa jogging, minorenne arrestato nel Sassarese
– Coronavirus, sono 172 le vittime in 24 ore. Cala il numero dei malati e dei ricoveri in terapia intensiva
– Coronavirus, sindaci del Napoletano scrivono a De Luca: «Troppa gente in strada»
– Camorra, nuova condanna per il boss Orlando. Pene anche per altri 5 imputati, inflitti ventuno anni di cella

mercoledì, 13 maggio 2020 - 10:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA