Terra dei Fuochi, Salvini arriva a Caserta Cori a suo favore e anche contestazioni: «Tornatene al Nord, vergogna»

Il ministro dell'interno Matteo Salvini a Napoli lo scorso 15 novembre (foto Kontrolab)

Ci sono le bandiere della Lega e quelle di Legambiente. Ci sono i sostenitori di Salvini, ma anche quelli che al ministro dell’Interno non guardano di buon occhio. E così la cronaca dell’arrivo del leader del Carroccio in Prefettura Caserta dove sarà siglato il protocollo di intesa per la ‘Terra dei Fuochi’ fa registrare momenti di tensioni.

Da un lato c’è chi urla “Con Salvini” e intona cori di sostegno “al nostro capitano” e dall’altra chi replica a squarciagola “Tortatene al Nord”, “Vergogna”. Nel mezzo ci sono gli agenti schierati in assetto antisommossa, chiamati al difficile compito di tenere basta l’asticella della tensione. Fanno da cuscinetto tra i due gruppi, e si sono dovuti mettere di mezzo quando alcuni esponenti delle due ‘fazioni’ hanno iniziato a spintonarsi. La situazione è comunque sotto controllo. Anche se non sono momenti facili. Dalle fila dei contestatori di Salvini, si levano anche frasi indirizzate proprio ai poliziotti: «Il casco non vi protegge dai tumori…» E, ancora: «Viene pure a voi il tumore, fate schifo…», un’altra delle frasi all’indirizzo delle forze dell’ordine.  Legambiente, invece, sta sventolando uno striscione per mostrare la propria contrarietà alla realizzazione di nuovi inceneritori in Campania, idea proprio lanciata da Salvini nei giorni scorsi. Accolto, invece, da applausi il premier Giuseppe Conte.

Alla firma del Protocollo parteciperà anche il ministro del Lavoro Luigi di Maio, per il quale quella di oggi è stata una giornata assai intesa, cominciata a Pomigliano d’Arco, proseguita con la partecipazione ad un convegno in Tribunale a Napoli.

Leggi anche:
– Di Maio agli avvocati: tuteleremo i diritti dei professionisti, non vogliamo nuovi schiavi | Video
– Di Maio in tribunale, sala gremitissima ma penalisti spaccati: c’è chi applaude e chi abbandona l’aula
– Terra dei fuochi, Luigi Di Maio rilancia: meno tasse per i cittadini che riciclano
– La lunga giornata di Di Maio a Napoli: contestazioni a Pomigliano d’Arco, clima teso per il suo arrivo in Tribunale
– Terra dei Fuochi, lo Stato mostra i muscoli: in campo esercito e carabinieri
– Torna il ‘Black Friday’: da prodotti di tecnologia, a vestiti, cosmetici e voli Chi aderisce all’iniziativa

lunedì, 19 Novembre 2018 - 16:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA