Pesaro, omicidio nel giorno di Natale: fratello di pentito della ‘ndrangheta ucciso sotto la sua abitazione

Bossolo

L’hanno ucciso sotto casa, mentre lui stava parcheggiando la macchina. L’hanno ucciso nel giorno di Natale. Forse per vendetta trasversale. Forse per colpire il fratello, che è collaboratore di giustizia. Marcello Bruzzese, calabrese di 51 anni, è stato ammazzato in via Bovio da due persone che erano incappucciate. La vittima era il fratello di fratello di Girolamo Biagio Bruzzese, ‘ndranghetista pentito e dal 2000 collaboratore di giustizia.

Secondo le prime notizie sulla dinamica,i  killer sono entrati in azione con il volto coperto intorno alle 18:30 del 25 dicembre, in via Bovio: l’uomo stava parcheggiando la sua auto all’interno del garage, sotto casa. Almeno 24 i bossoli calibro 9 ritrovati a terra dal personale della scientifica, 15 andati a segno secondo il primo esame sul cadavere: l’uomo non avrebbe avuto nemmeno il tempo di rendersi conto di quanto stava succedendo. Sono stati gli abitanti di via Bovio ad avvisare le forze dell’ordine.

Sposato e con due figli, Bruzzese si era trasferito con la famiglia in un appartamento al numero 28. Una persona gentile e riservata, secondo i vicini di casa. Già nel 1995 Bruzzese rimase gravemente ferito in un agguato avvenuto a Reggio Calabria: nell’agguato morì il padre Domenico e il genero di quest’ultimo, Antonio Maddaferri.

Nella notte c’è stato un vertice in tribunale, al quale hanno partecipato il capo della procura pesarese, Cristina Tedeschini, i sostituti procuratori Fabrizio Narbone e Maria Letizia Fucci e Daniele Paci, della Dda di Ancona: un pool di magistrati per andare a fondo su autori, mandanti e movente dell’omicidio. I carabinieri completeranno oggi la raccolta delle testimonianze: un’attività complessa perché il delitto sembra non aver avuto testimoni diretti; l’analisi delle telecamere, poste ai varchi della zona a traffico limitato, potrebbe dare qualche indicazione in più agli inquirenti.

Leggi anche:
– Notte di paura nel Catanese: terremoto di magnitudo 4.8, una decina di feriti e crolli di palazzi e cornicioni in diversi comuni
– Tsunami in Indonesia, 429 morti: ora è emergenza sanitaria, manca anche l’acqua

mercoledì, 26 dicembre 2018 - 10:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA