Picchia il padre anziano per procurarsi droga e alcol, arrestato 40enne a Napoli

Carabinieri

Picchiava il padre anziano da circa 9 anni, già dal 2009. E lo malmenava per procurarsi i soldi per comprare droga e alcol. L’ultimo episodio, che ha portato all’arresto, si è verificato ieri sera quando in casa con loro erano presenti anche alcuni parenti arrivati per le feste. L’uomo, un 40enne di San Pietro a Patierno (Napoli), ha dato di matto perché qualche parente lo avrebbe guardato in modo strano così ha preso ad alzare la voce, ha malmenato il padre, distrutto mobili, oggetti vari e alcune porte a vetro tanto che sul pavimento c’era il sangue che ha perso ferendosi.

Un cugino però, volendo evitare il peggio, ha avvertito il 112. A casa dell’uomo sono arrivati i carabinieri del nucleo radiomobile del reparto operazivo di Napoli che lo hanno tratto in arresto mentre ancora percuoteva il padre. La vittima ha riportato contusioni giudicate guaribili in 5 giorni. L’arrestato, che dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia e lesioni, è stato protato presso il carcere di Poggioreale.

Leggi anche:
– Torna in carcere dopo aver ingerito ovuli di stupefacenti: sequestro a Secondigliano
– Raid armato in pescheria nel Napoletano, due persone ferite: è caccia all’uomo
– Camorra, appello di fine anno del Questore: «I cittadini denuncino, manifestazioni e fiaccolate non bastano»
– Ancora scontri tra tifosi in A1, identificati ultras del Bologna e del Torino
– 
Napoli, lei chiede la separazione: lui ottiene di incontrarla e si presenta con una bottiglia di benzina
– Booking (il sito per prenotare vacanze) finisce sotto inchiesta, l’accusa dei pm di Genova: evasione dell’Iva

lunedì, 31 dicembre 2018 - 11:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA