Portici, rapina e minacce a un minore: fermato 20enne di San Giorgio a Cremano

Polizia

Con l’accusa di aver portato via, sotto minaccia di un coltello, smartphone e 10 euro a un minore fuori scuola, un 20enne è stato sottoposto a fermo per rapina. L’episodio è accaduto la sera dell’11 gennaio in via Scalea a Portici (in provincia di Napoli). Un adolescente era in compagnia di un amico all’esterno dell’istituto scolastico, dove aveva partecipato alla Notte Bianca dei licei, quando è stato avvicinato da uno sconosciuto che sotto minaccia di coltello a serramanico si è fatto consegnare un telefono cellulare e la somma di 10 euro in contanti per poi allontanarsi in una strada attigua.

La vittima della rapina ha denunciato l’accaduto agli agenti del commissariato della polizia di Stato di San Giorgio a Cremano (Napoli) che, sulla base della descrizione somatica e del coltello fornita dalla vittima, hanno avviato le indagini risalendo e sottoponendo a fermo un 20enne, un divieto di ritorno nel Comune di Portici ed un avviso orale emesso dal Questore di Napoli. Nella sua abitazione a San Giorgio a Cremano gli agenti hanno trovato e sequestrato il coltello a serramanico che corrispondeva alla descrizione fornita dalla vittima, sebbene il 22enne avesse cercato di disfarsene lanciandolo sotto al letto. Il fermo nei confronti del 20enne è stato convalidato: lui dunque è rimasto rinchiuso nella casa circondariale di Poggioreale.

Leggi anche:
– Bombe a Napoli contro i negozi, il senatore Morra (5S) incontra Melillo. Di Maio «I vigliacchi non vinceranno»
– Stanato latitante napoletano, stava festeggiando il compleanno del figlio
– Napoli, bomba contro la pizzeria Sorbillo: paura nella notte in via Tribunali, Gino promette «riapriremo presto»
– 
Camorra, la caccia ai boss latitanti: la procura di Napoli fissa 2 obiettivi, sono Marco Di Lauro e Ciro Rinaldi
– Afragola, nuova esplosione: nella notte colpita una concessionaria d’auto
– Trasportavano 5 chili di droga in lattine di pomodoro, 3 uomini arrestati a Trento
– Falsi certificati per marittimi, 50 indagati La stamperia clandestina nel Napoletano
– Volla, scoperta discarica abusiva con 20 tonnellate di rifiuti speciali | Video
– Bimbo di 4 anni ingoia un mattoncino Lego e muore, tragedia nel Napoletano
– Ordine avvocati, il caso Napoli: due penalisti (ineleggibili) si ritirano, il Consiglio deciderà se rinviare il voto

 

mercoledì, 16 gennaio 2019 - 13:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA