Parcheggiatori abusivi, maxi blitz
della polizia: 170 daspo urbani a Napoli

Polizia

Controlli mirati contro i parcheggiatori abusivi a Napoli: a metterli in atto la polizia di Stato in aree nei pressi delle stazioni ferroviarie, aeroportuali, marittime, le fermate degli autobus. Tali servizi, in collaborazione anche con le altre forze di polizia, hanno consentito l’emissione di 170 provvedimenti di divieto di accesso alle aree urbane (Dacur). Nel dettaglio: 157 Dacur semplici; 13 Dacur aggravati nei confronti di persone già condannate per reati contro la persona e il patrimonio, per i quali si è avuta la convalida dell’autorità giudiziaria.

Inoltrate dalle forze dell’ordine 106 denunce nei confronti di soggetti che sono stati sorpresi mentre erano intenti a svolgere attività di parcheggiatore abusivo nelle aree che erano state loro vietate, in quanto già destinatari di provvedimenti di divieto di accesso alle aree urbane.

Tra gli altri provvedimenti, disposta l’applicazione della sorveglianza speciale nei confronti di un parcheggiatore che non solo era stato più volte rintracciato dal 2015 mentre esercitava la sua attivitùà illegale nella zona di Coroglio, ma era stato anche arrestato nel settembre dello scorso anno per estorsione e porto d’armi abusivo, in quanto aveva chiesto 5 euro ad un motociclista, minacciandolo nel caso in cui non avesse aderito alla richiesta.

Leggi anche:
– Autostrade, 5 viadotti a rischio crollo: indagate 10 persone per falso
Armi e droga: 3 arresti nella Cisternina Fermato anche un minorenne | Video
Cardito, bimbi massacrati di botte: indagine sulla mamma rimasta ferma, giochi e libri dai volontari per Noemi
Marco, l’agonia di 2 ore e le odiose bugie Ciontoli condannato a 5 anni in Appello, ira della madre di Vannini: «Mi vergogno»
Gragnano, distrazioni di beni per 2,5 milioni di euro di una società fallita. Sequestrato un complesso immobiliare
Non c’è pace per gli ex dipendenti Trony del Vomero, sit-in davanti al negozio: «Buttati fuori a Natale»

mercoledì, 30 gennaio 2019 - 12:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA