Nuoro, 44enne ucciso davanti a un bar: in manette un 20enne accusato di omicidio

Carabinieri

Un uomo, Massimo Piroddi di 44 anni, è stato ucciso nella notte davanti a un bar, in corso Vittorio Emanuele, a Bari Sardo, in provincia di Nuoro. I carabinieri della compagnia di Lanusei hanno arrestato nella sua abitazione un 20enne del paese ogliastrino con l’accusa di omicidio preterintenzionale. Ancora non è chiara la dinamica dell’omicidio avvenuto dopo la mezzanotte.

Secondo una prima ricostruzione l’assassinio sarebbe scaturito da una lite. Piroddi, che lavorava in un mobilificio di Bari Sardo, è stato soccorso dal personale del 118 che ha tentato di rianimarlo, ma purtroppo non c’è stato niente da fare. Sul posto sono giunti il magistrato di turno che coordina le indagini e tenta di ricostruire la notte concitata dell’uomo per capire come siano andate le cose.

Leggi anche:
– Autostrade per l’Italia, il piano per evitare la revoca delle concessioni: 100 assunzioni e 7,5 miliardi di investimenti
– Vertice Italia-Francia, il ministro Amendola: incontro a Napoli il 27 febbraio
– Napoli, 16enne ferito a coltellate dopo una lite per futili motivi con una baby gang
– Ponte Morandi, il gip scrive ai pm: «Pressioni sui periti da parte dei consulenti della difesa»
– Legge elettorale, la Consulta boccia la Lega: «Niente referendum, è manipolativo» Salvini contro i giudici: «E’ una vergogna»

venerdì, 17 Gennaio 2020 - 09:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA