Rapine a mano armata, arrestato 31enne nel Napoletano

Carabinieri Torre Annunziata
Fermato dai carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata

Rapina per due volte la stessa paninoteca, fermato. Un uomo di 31 anni del parco Penniniello a Torre Annunziata è stato sottoposto a fermo per 2 rapine aggravate. Attraverso varie dichiarazioni testimoniali poi supportate anche da immagini estratte da sistemi di videosorveglianza, i militari dell’arma di Torre Annunziata hanno raccolto incontrovertibili elementi di reità a carico dell’uomo in relazione a 2 rapine.

La prima, avvenuta il 4 febbraio, era stata perpetrata ai danni di una paninoteca di via Veneto: il 31enne con la minaccia di una pistola si era fatto consegnare dal titolare 33enne l’incasso, circa 150 euro, per poi dileguarsi in sella a uno scooter.
La seconda era stata consumata, il 15 febbraio, sempre ai danni dello stello locale con la razzia di 40 euro circa d’incasso. Il giudice ha convalidato il provvedimento precautelare e disposto la custodia in carcere.

Leggi anche:
– Bomba della seconda guerra mondiale trovata e fatta brillare a Torre del Greco
– Pozzuoli, investito e ucciso durante gara tra due auto: secondo arresto | Video
Afragola, inchiesta sul clan Moccia: il Riesame annulla l’arresto di due persone condannate per camorra
Camorra, omicidio dell’innocente Colonna e del boss Cepparulo: il ras Rinaldi e altri 6 imputati scelgono l’abbreviato
– Spiagge sicure, in Campania arriveranno oltre mezzo milione di euro
– Camorra, sequestro beni per 400mila euro. Requisiti auto e appartamenti al padre di uno dei capi della Vanella Grassi
– Faida a Ercolano, condanne per i Birra Sentenza su quattro omicidi: disposti 2 ergastoli, 5 anni ai pentiti e 2 assoluzioni

venerdì, 1 marzo 2019 - 10:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA